ATTIVITA’ REALIZZATE DALLA RETE

ANNO SCOLASTICO 2012-20013

 

brachist.jpg

Per l’anno scolastico 2012-2013 le attività della rete sono le seguenti:

Corso di formazione

Osservare e misurare

Progettazione di un percorso verticale dalla scuola materna alla scuola secondaria di secondo grado

Discipline coinvolte: Matematica, Fisica, Scienze

Perché questo tema:  “Misurare” permette di conoscere, descrivere, controllare qualsiasi sistema fisico nel miglior modo possibile.

Obiettivi

-          Migliorare l’organizzazione e la qualità dell’insegnamento scientifico

-          Favorire l’integrazione dell’insegnamento delle discipline scientifiche ad ogni livello scolare

-          Favorire l’apprendimento di conoscenze scientifiche da parte degli studenti di ogni età attraverso l’acquisizione delle competenze relative all’attività di osservare/misurare, fondamentale per avvicinarsi allo studio e alla descrizione dei fenomeni

-          Verticalità e continuità del percorso

-          Collegialità del lavoro di produzione, sperimentazione e verifica delle unità di lavoro proposte

Verifica

Sperimentazione nelle classi delle unità di lavoro prodotte e verifica delle competenze acquisite attraverso una attività di laboratorio e/o un questionario da proporre agli studenti

Materiali di riferimento

Quanto già prodotto nei precedenti anni scolastici nella normale attività curricolare e nell’ultima edizione della mostra “Esperimenti per pensare”; esperienze del LES dell’Università di Napoli, del LIS, del centro per insegnanti ‘Eureka’ e del  CIRD dell’Università di Trieste;  materiali reperiti in internet.

Il corso è rivolto a tutti i docenti di discipline scientifiche delle scuole della rete di ogni ordine, dalla materna alle secondarie di secondo grado.

Alla base della conoscenza sta la capacità di osservare attraverso fasi successive. La prima fase è quella della percezione cui  segue l’osservazione qualitativa. La successiva analisi quantitativa comporta l’ingresso dei numeri attraverso l’operazione di misura per arrivare alla costruzione di un modello da far rientrare in un sistema.

INCONTRI

L’incontro collegiale (28/11 o 5/12) 3 ore  con il prof. Emilio Balzano  - Dipartimento di Scienze Fisiche dell’Università degli Studi di Napoli Federico II

-          Inquadramento teorico del tema del corso, indicazioni e proposte

-          Le fasi dello studio di un fenomeno naturale: dalla scuola materna alle superiori, quando l’osservazione diventa misura

-          Cosa vuol dire osservare, cosa vuol dire misurare

II incontro collegiale (18 dicembre) 3 ore con la prof.ssa Giuliana Cavaggioni (esperto – tutor) responsabile nazionale dei Giochi di Anacleto - Olimpiadi Europee delle Discipline Scientifiche

-          Indicazioni per la realizzazione di un percorso verticale: quali gli obiettivi di apprendimento per i vari livelli scolari (dalla materna al liceo)

-          Proposta di realizzazione di unità di lavoro in cui mettere in pratica le indicazioni

Attività nelle scuole che aderiscono al progetto: due incontri (gennaio, febbraio) nelle singole scuole di 2 ore ciascuno per :

1.        Condivisione e messa a punto di materiale utile già in possesso dei corsisti e già sperimentato e/o progettazione di una o più unità di lavoro da sperimentare in classe [un’attività su osservare/misurare può essere fatta in qualunque momento dell’a.s. in riferimento ad un qualunque argomento]

2.        Definizione e sistemazione del lavoro programmato

III incontro collegiale (5 marzo) 3 ore con l’esperto – tutor

-          Verifica dello stato dell’arte: difficoltà, modifiche …

-          Confronto tra scuole dello stesso livello

-          Indicazioni per raccordare il lavoro prodotto per i vari livelli scolari in modo da poter costruire un percorso verticale senza sovrapposizioni o lacune

Attività nelle scuole che aderiscono al progetto: uno/due incontri (marzo, aprile) nelle singole scuole di 2 ore ciascuno per :

-          Messa a punto e conclusione delle unità didattiche previste

IV incontro collegiale (maggio) 3 ore con l’esperto – tutor

-          Presentazione del lavoro svolto nelle singole scuole e verifica sulla qualità di quanto proposto, sugli apprendimenti acquisiti dagli alunni, sul livello di collegialità sperimentato, eventuali proposte di attività future.

Tutti i materiali utili saranno messi in comune pubblicandoli sul sito della rete LES; parte del lavoro di condivisione e produzione del materiale potrà essere fatto on-line tramite posta elettronica o e-learning

 

PRODUZIONE DI MATERIALI

Costituzione di un gruppo di lavoro per la produzione di un documento che raccolga tutti i lavori realizzati che potrà essere presentato in un incontro a novembre 2013.