Le Olimpiadi di Matematica, in Italia, sono gestite dall'UMI (Unione Matematica Italiana), in collaborazione con la Scuola Superiore Normale dell'Università di Pisa.

Sono articolate in una successione di gare:

  • fase di istituto, che si tiene in ciascuna delle scuole aderenti sul territorio nazionale, e a cui, per tradizione, presso il Liceo partecipano integralmente tutte le classi; è articolata in due gironi distinti, uno per le classi del biennio e uno per le classi del triennio
  • fase distrettuale per le sole classi prime, introdotta a partire dall'anno scolastico 2012-2013 per permettere all'UMi di identificare temepestivamente le più giovani promesse; a questa gara partecipano i voncitori della gare di istituto di classe prima
  • fase distrettuale, che si tiene in ciascuna provincia/distretto, e a cui partecipanto i vincitori delle gare di istituto
  • fase di play off distrettuale, fase introdotta dal distretto di Treviso per selezionare, tra i migliori studenti della fase distrettuale, quelli da inviare alla fase nazionale in rappresentanza del distretto di Treviso
  • fase nazionale, che si tiene in Maggio a Cesenatico e a cui partecipano i primi classificati nella gara di play off.

Per ogni provincia/distretto esiste un Responsabile Provinciale/Distrettuale, che coordina le gare in collaborazione con i singoli docenti Responsabili di Istituto.

Per la Provincia di Treviso è Responsabile la Prof.ssa Orietta Zangiacomi, insegnante del Liceo Da Vinci. Il Liceo Da Vinci di Treviso da decenni ospita le gare delle fasi distrettuali.

Gli studenti che emergono durante il percorso vengono poi invitati a partecipare ad una serie di stages settimanali presso la Scuola Superiore di Pisa; gli stages sono tre:

  • STAGE PREIMO, che si tiene a fine maggio, a cui partecipano i vincitori delle Olimpiadi Nazionali e gli studenti che hanno partecipato ai precedenti stage; questo stage serve per selezionare gli studenti che rappresentano l'Italia nelle Olimpiadi Internazioni di Matematica (IMO),
  • STAGE SENIOR, che si tiene a settembre, a cui l'UMI convoca gli allievi più promettenti per iniziare la preparazione/selezione per le IMO; gli studenti possono anche fare richiesta individuale di partecipazione, ma l'accettazione della richiesta è subordinata allo svolgimento e al superamento, da parte degli studenti, di un selettivo test di ammissione
  • STAGE WINTER CAMP, che si tiene in dicembre/gennaio, che prosegue le attività dello Stage Senior.

Gli studenti che vengono selezionati nel corso degli stage prendono parte non solo alle IMO, ma anche ad altre competizioni internazionali quali le Olimpiadi Balcaniche, quelle Rumene (ricordiamo che i paesi dell'est sono, da sempre, quelli in cui la tradizione e la cultura matematica trovano pià ampia diffusione) e quelle Europee delle Ragazze, competizione quest'ultima relativamente recente ed introdotta per favorire una maggior partecipazione femminile ad un mondo a forte prevalenza maschile.

Le Olimpiadi di Matematica costituiscono la gara nazionale per le scuole con il maggior tasso di partecipazione in assoluto. Ogni anno partecipano circa 200.000 studenti. I vincitori delle gare nazionali ed internazionali vengono poi iscritti all'Albo delle Eccellenze del Miur e ricevono consistenti premi economici, dell'ordine delle centinaia di Euro, differenziati in base al livello della gara (nazionale/internazionale) e ai risultati in essa raggiunti.

E' tradizione del distretto di Treviso organizzare una cerimonia di premiazione dei talenti emersi nel corso delle fasi distrettuali delle Olimpiadi della Matematica. Normalmente la cerimonia si tiene verso fine aprile/metà maggio. E' un onore per il Liceo Da Vinci poter intitolare la cerimonia alla memoria del prof. Giorgio Tommaso Bagni (1958-2009), compianto e stimato docente universitario, appassionato di storia e di didattica della matematica ed ex-studente del Liceo Da Vinci. 

Al link >> il sito ufficiale delle Olimpiadi della Matematica