Sono state assegnate il 7 maggio 2017, a Cesenatico, le medaglie alle campionesse e ai campioni delle Olimpiadi di Matematica. 300 le studentesse e gli studenti provenienti da tutta Italia che si sono sfidati per il podio venerdì 5 maggio nella gara finale nazionale, gara giocata sul problem solving, sulla creatività e sulla capacità di dimostrare teoremi.

Le Olimpiadi di Matematica individuali sono gare rivolte a tutte le ragazze e i ragazzi delle scuole secondarie di secondo grado. La competizione è promossa dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e la Valutazione del Sistema Nazionale di Istruzione – ed è organizzata dall’Unione Matematica Italiana. Queste Olimpiadi rientrano nel Programma nazionale di valorizzazione delle eccellenze del Miur. 

Nella gara individuale (alla XXXIII edizione) sono stati quasi 250.000 le studentesse e gli studenti coinvolti nelle precedenti fasi di selezione (di istituto e distrettuale). Di questi in 300 si sono classificati per la finale a Cesenatico. Per la conquista del titolo le ragazze e i ragazzi hanno dovuto affrontare la dimostrazione di sei teoremi.

I 300 finalisti e finaliste delle gare individuali provengono in prevalenza dal Nord (157) e dalle regioni centrali (62). In gran parte frequentano il Liceo Scientifico (222). In 55 vengono da un indirizzo tecnico. Il Liceo Classico è rappresentato da 13 alunne e alunni. 

I ragazzi si sono confermati anche per questa edizione molto più numerosi delle ragazze, rispettivamente 273 a 27.

Una medaglia d’oro è stata data alle prime e ai primi 25 classificati delle gare individuali. Mentre sono state 59 le medaglie d’argento assegnate e 73 quelle di bronzo. Le alunne e gli alunni primi classificati affronteranno nelle prossime settimane un’ulteriore selezione: i primi parteciperanno alle Olimpiadi Internazionali di Matematica (IMO) che si terranno quest’anno a Rio de Janeiro, in Brasile, a luglio. 

Angelo Giustiniani, della classe 5^E, ha conquistato la medaglia d’oro che corona una carriera olimpica di rilievo, in cui l’allievo si è contraddistinto fina dalla prima classe.

Gli altri studenti del Liceo ammessi alla fase finale hanno tutti ottenuto la menzione d’onore, riconoscimento attribuito agli studenti che risolvono correttamente almeno uno dei sei difficilissimi problemi dimostrativi del testo di gara.

Gli studenti sono: Franceso Santi 4^O, Michele De Rocco 4^H, Damiano De Gaspari 5^B, Enrico Aloisi 4^D e il giovanissimo Francesco Vendramin 2^D.

Nella foto gli studenti, con i diplomi di merito, accompagnati dalla prof.ssa Chiara Battagion, responsabile provinciale delle Olimpiadi di Matematica per la Provincia di Treviso.